NEWS

A causa di uno sciopero doganale a Beirut, il servizio di sdoganamento potrebbe subire dei ritardi sia in import che in export. Sono coinvolte anche le spedizioni di soli documenti in quanto transitano in area doganale. Attualmente non si sa quando i funzionari doganali riprenderanno la

A partire dal 1 aprile 2019, è richiesto il codice di identificazione fiscale dell'importatore (INN) per le spedizioni di merci in Russia. Il mittente dovrà provvedere a fornire il numero di identificazione fiscale dell'importatore (composto da 10 cifre). Per le lettere e le spedizioni di documenti,

A seguito della giornata di sciopero nazionale indetta dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti per lunedì 14 gennaio, siamo a comunicare che potrebbero verificarsi dei ritardi in consegna, nella giornata coinvolta e in quella successiva, 15 gennaio. Tale sciopero interesserà tutta la filiera del

La gestione delle spedizioni, di documenti e di merci, destinate ai “Sanctioned Countries USA” (Paesi soggetti a sanzioni dagli Stati Uniti) sono soggette a costi aggiuntivi. Il supplemento Restricted Destination è imposto dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Ricordiamo l'elenco dei Paesi coinvolti: Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo,

A partire dal 5 Marzo 2018 la dogana di Haiti è in sciopero. Al momento non si conosce la data di conclusione dello sciopero. Tutto il volume in import e in export sarà impattato.

A partire da Martedì 6 Marzo 2018 tutte le tipologie di sdoganamento in modalità corriere saranno sospese fino a nuova comunicazione, come da istruzioni ricevute da parte della Dogana di Baghdad. Sono previste alcune modifiche ai processi doganali, si spera che si tratti di un problema